Album: ALT
Author: Michele Saran
Publication: Onda Rock (source)
Date: 12/29/2009

Il tedesco Frank Holger Rothkamm, base a Los Angeles, è un ingegnere del suono che ha sviluppato un programma di pseudo-filosofia ergonomica, sulla base di tecniche, strumenti e sintesi personalizzate. Come compositore, Rothkamm produce musica sotto i vari soprannomi di Frank Rothkamm, Rothkamm e Frank Genius.
“Alt” raccoglie una decina delle sue “modulazioni” (non propriamente “composizioni”), da vignette di cortocircuiti robotici e sciacquii cibernetici come “Red” a brandelli di voci alla Prefuse73 come “000”, da bozzetti Boards Of Canada come “Gui” a vibrazioni impressionistiche-cinematiche-sinusoidali come “Con”.
Tipico parto a pretesto del perfetto compositore prolifico, il cui continuo cambio di moniker soddisfa più la sua voglia di produrre musica che quella dell’ascoltatore di ascoltarne altrettanta, con tiepide ambizioni. “Gui” contiene un campione di Max Laesser.

[ Permalink: http://rothkamm.com/review.php?ID=158 ]